Quando il cibo è sapere...

martedì 11 novembre 2014

Dal 14 novembre al 31 dicembre arriva a Salerno,  presso l’Istituto Salesiano San Domenico Savio, Via San Domenico Savio n. 4, la mostra “Quando il cibo è SAPERE”, un percorso sensoriale-cognitivo che condurrà il visitatore a vivere e sperimentare la Biodiversità alimentare di cinque Paesi del Sud del mondo: Albania, Benin, Palestina, Perù, Repubblica Democratica del Congo. L’iniziativa è parte della campagna “NUTRI ORA IL LORO DOMANI” promossa dalla ong VIS.


La mostra verrà inaugurata giovedì 13 novembre alle ore 18.00 alla presenza di don Pasquale Cristiani, Ispettore Italia Meridionale (IME) dei Salesiani di Don Bosco, don Pasquale Martino, direttore dell’istituto Salesiano Domenico Savio di Salermo, Sara Mele, presidente del VIS Pangea Salerno, Luca Cristaldi del VIS, e un rappresentante del Comune di Salerno. Seguirà un buffet equo e solidale.


Il titolo della mostra è “quando il cibo è SAPERE” e la parola “sapere” in questo caso è anche un acronimo nel quale ogni lettera indica un elemento della biodiversità: Sopravvivenza, Alimentazione, Piacere, Educazione, Responsabilità, Eguaglianza.


Il percorso della mostra prevede  5 sale e inizia con un tipico mercatino di un villaggio sperduto, alla ricerca delle origini dei prodotti; poi, passato il check-in e dopo aver ricevuto il timbro sul passaporto, si allacciano le cinture e si sale a bordo del piccolo aereo Cessna per giungere nel cuore della foresta amazzonica del Perù, una sosta nella casa tipica del popolo indigeno achuar.

Il visitatore potrà toccare, vedere, ascoltare, sentire i profumi dei prodotti di terre lontane e conoscere situazioni e stili di vista dei popoli che vi abitano. Il viaggio attraverso le diverse sale e l’approfondimento delle varie tematiche permetterà di comprendere l’importanza della biodiversità ambientale e alimentare come fattore di sviluppo umano e valorizzazione delle risorse naturali. Dopo l’affascinante esperienza della visita, grazie al materiale didattico fornito gratuitamente, gli insegnanti potranno coinvolgere ulteriormente i ragazzi in un approfondimento successivo


L’ingresso alla mostra è gratuito. La mostra è rivolta agli studenti della scuola primaria e secondaria e a tutti i cittadini interessati.  Orario: Dal lunedì al Sabato dalle 9 alle 13. (per le scuole, su prenotazione); giovedi e sabato dalle ore 17.00 alle ore 20. Il 22, 23, 27 e 29 dicembre ore 18.00- 21.00 La visita dura circa 45 minuti. Prenotazione obbligatoria per i gruppi scolastici. Per info e Prenotazioni: Stefano Zizza - Cell. 328.3622030


La mostra è realizzata grazie al contributo  della Cooperazione Italiana allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. La tappa di Salerno è promossa dalla ong VIS, dai Salesiani di Don Bosco, dal Comitato VIS Pangea con il Patrocinio del Comune di Salerno.

 

Dopo Salerno la mostra arriverà a Roma, poi a Torino e infine a Milano per l’Expo Milano 2015.


Torna all'archivio

News ANS

India – Compie vent’anni l’organizzazione “Prafulta Psychological Services”

(ANS – Mumbai) – “Prafulta Psychological Services”, un progetto iniziato ... leggi tutto

Italia – “Dare di più a chi ha avuto di meno”: i Salesiani combattono la povertà educativa di 3mila minori

(ANS - Roma) – 57 partner tra enti non profit, enti locali e scuole, 14 sedi di attuazione di ... leggi tutto

Etiopia – I Salesiani e l’impegno a garantire l’educazione ai ragazzi di strada

(ANS – Addis Abeba) – In questi giorni in molti Paesi le scuole riaprono i loro cancelli ... leggi tutto

Newsletter

Mantieniti aggiornato, ricevi le nostre news